ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La musica locale è di scena allo Star of Asia Festival in Kazakistan

Lettura in corso:

La musica locale è di scena allo Star of Asia Festival in Kazakistan

La musica locale è di scena allo Star of Asia Festival in Kazakistan
Dimensioni di testo Aa Aa

Le Star della scena musicale asiatica insieme tra le montagne sopra la capitale culturale del Kazakistan Almaty.

Almaty, nel sud del Kazakistan è il luogo da visitare, per chi vuole scoprire la cultura di questo paese dell'Asia Centrale

Una volta all'anno, nel palazzo del ghiaccio Medeo, ad una altitudine di 1700 metri circondata da montagne, la città ospita il Festival Star dell' Asia. Con un gruppo di artisti internazionali attrae piu' di 30.000 persone.

Il gruppo folk metal- locale Ulytau ha aperto il Festival. La violinista del gruppo, Issayeva Assel, ce ne ha spiegato il motivo. Il nome del gruppo significa Montagna Alta in kazako il luogo in cui il khanato Kazako è stato fondato e che è stato un gesto simbolico per loro aprire questo evento.

Uno spelling alternativo della parola Kazako con la lettera Q sta dietro la Q pop boy band Mad Men. La loro musica si rifà al Coreano Key-pop .

Aron dei Mad Men dice che gli artisti k-pop sono diversi perchè hanno meno limiti, sono più liberi sul palco.

Si tratta di una new wave e sperano che piacerà al mondo intero, tanto da conquistarlo.

Il cantante Iraniano-svedese Arash è stato l'ospite speciale del festival. Diventato famoso grazie alla canzone Boro Boro, scritta dopo una difficile separazione e una breve perdita della voce.

Arash dice che ha sempre cercato di trasmettere amore attraverso la sua musica e rendere le persone felici, anche se solo per cinque minuti al giorno. È la sua missione nella vita.

Nel 2007 Il gruppo Serebro ha fatto guadagnare alla Russia il terzo posto allo Eurovision. Da allora la loro popolarità è in ascesa, anche se con una formazione diversa. La loro esibizione era molto attesa dal pubblico.

Olga Yurievna dice che riguardo l'organizzazione è tutto perfetto e che si sentono come principesse.

La carismatica artista indiana Isheeta Chakrvarty è una cantante professionista dell' Indostan, che si esibisce anche in altri generi tradizionali, con influenze dal Jazz, la sua seconda grande passione.

Isheeta Chakrvarty dice che la musica che ha portato al Festival è un mix di musica indiana, con influenze RnB, Jazz e Hip Hop. Ha un gruppo fantastico che proviene da tanti generi musicali diversi e vogliono suonare proprio questo tipo di musica.

Il Festival Star dell'Asia sta diventando ogni anno sempre più ambizioso, grazie ad una sofisticata tecnologia sul palco, effetti speciali e una trasmissione live in più di 100 paesi.

Soffia un vento gelido sulle montagne sopra Almaty, ma l'atmosfera è tutto tranne che fredda. I diversi gruppi musicali al Festival Star dell'Asia indicano che ce n'è per tutti i gusti. Dalla musica tradizionale kazaka alle performance sperimentali e moderne. Lo spettacolo pieno di colori di certo aiuta l'ambizione della città a diventare la capitale culturale del Kazakistan.

Altro da Cult