ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bimba uccisa:perizia su ritardo soccorsi

Lettura in corso:

Bimba uccisa:perizia su ritardo soccorsi

Bimba uccisa:perizia su ritardo soccorsi
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - FIRENZE, 20 GIU - La corte di assise di appello diFirenze ha disposto una perizia medico legale per capire sesoccorsi tempestivi avrebbero potuto salvare il 27 aprile 2016Samantha Castagnino, la bimba di 3 anni morta a Calambrone(Pisa) per le percosse ricevute. La bambina viveva con la madre,la dominicana Juana Francisca De Olmo, condannata in ritoabbreviato a 10 anni per maltrattamenti, e con il conviventedella donna, il rom di nazionalità serba Tonino Krstic, 33 anni,condannato a 30 anni di reclusione in primo grado il 14 luglio2017 davanti alla corte di assise di Pisa in un processodistinto da quello alla dominicana. Secondo le ricostruzioni,l'uomo picchiava la bambina e lo avrebbe fatto il pomeriggiodella morte impedendo con minacce alla madre dominicana diavvisare rapidamente il 118. Quando la donna riuscì comunque achiamare i soccorsi, i sanitari trovarono la bimba in fin divita. Era ormai troppo tardi, ha stabilito l'autopsia, e labambina morì.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.