ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Austria, accusò TV di Stato di mentire: vice-cancelliere dovrà scusarsi per 10 giorni su Facebook

Lettura in corso:

Austria, accusò TV di Stato di mentire: vice-cancelliere dovrà scusarsi per 10 giorni su Facebook

© Copyright :
© Copyright: Armin Wolf
Dimensioni di testo Aa Aa

Il numero 2 del governo austriaco, Heinz-Christian Strache (FPÖ), aveva definito la TV di Stato ORF (Osterreichiser Rundfunk) e un suo giornalista una fabbrica di fake news. Sia l'emittente che il reporter avevano denunciato il politico, facendo anche causa a Facebook per non aver rimosso il post quando richiesto.

Ora il vice-cancelliere Strache si è scusato con il giornalista Armin Wolf, accusato di mentire, e ha patteggiato con lui un accordo che lo vedrà costretto a pubblicare per 10 giorni consecutivi le sue scuse sulla propria pagina Facebook. Il mea culpa è apparso anche sul Kronen Zeitung, il più diffuso quotidiano austriaco.

Wolf aveva denunciato Strache per diffamazione e danno d'immagine. Nel testo pubblicato a pagina 3 dal Kronen, a firma Strache, si legge:

Ho dichiarato il 13 febbraio 2018, in un post sulla mia pagina Facebook privata, che c'è un posto dove bugie e notizie false diventano notizie. Questi sono l'ORF e il profilo Facebook di Armin Wolf'. Questa affermazione non era corretta e mi scuso con Armin Wolf e con il personale di ORF per questa dichiarazione inesatta. Dichiaro espressamente di aver sempre conosciuto il dr. Armin Wolf come giornalista estremamente corretto e professionale. Ritiro pertanto la mia dichiarazione iniziale, pubblicata sul mio account Facebook, in quanto falsa.

Strache, presidente della formazione di destra Partito della Libertà Austriaco (FPÖ), sarà costretto anche pagare 10mila euro a titolo di risarcimento danni oltre alle spese processuali.

Armin Wolf ha pubblicato le scuse Strache sul suo blog e, contattato da euronews, ha rimandato al post senza rilasciare ulteriori dichiarazioni.

Strache aveva anche proposto di abolire il canone Tv che fornisce il 70% del budget a ORF. Ci si aspetta che la causa intentata da ORF contro il vice-cancelliere abbia esiti simili.

Il direttore generale della Tv di Stato austriaca, Alexander Wrabetz, ha dichiarato a euronews di aver fatto causa a Strache in difesa dei giornalisti che lavorano nel servizio pubblico.

Wolf devolverà i soldi del patteggiamento alla Dokumentationsarchiv für den Österreichischen Widerstand, il più importante centro di ricerca sugli estremismi di destra e la Resistenza in Austria.