This content is not available in your region

Fake app, l'infamia corre sul web

Access to the comments Commenti
Di Alberto De Filippis
Fake app, l'infamia corre sul web

Uno spettro si aggira per il web. Si chiama "fake app" ed è un'applicazione che permette di incollare sul video il volto di attori e attrici famose. Esempio: la principessa Leila in "Guerre Stellari".

L'applicazione è stata lanciata su reddit, la rete sociale dove gli utenti registrati possono pubblicare contenuti sotto forma di post testuali o link. Un network meno controllato, ad esempio, di Facebook. È stata usata anche per video di satira politica, ad esempio la militante conservatrice Michele Bachmann, su cui è stato montato il volto di Hillary Clinton. La deriva è arrivata quando sono cominciati a circolare "fake porn" come quello che vede protagonista la povera Emma Watson notissima soprattutto per il suo ruolo in "Harry Potter", il cui viso, a sua insaputa, è stato messo sul corpo di una pornstar, con i risultati che potete immaginare.