ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ue unita sul nucleare iraniano: "L'accordo funziona"

Lettura in corso:

Ue unita sul nucleare iraniano: "L'accordo funziona"

Dimensioni di testo Aa Aa

L'accordo sul nucleare iraniano funziona. L'ha detto il capo della diplomazia europea Federica Mogherini al termine dell'incontro con il ministro degli esteri iraniano Javad Zarif, l'hanno ribadito i suoi colleghi francese, britannico e tedesco. Una posizione unitaria opposta a quella degli Stati Uniti, che nei prossimi giorni potrebbero decidere di reinstaurare le sanzioni contro Teheran.

"Quest'accordo di non proliferazione è essenziale e non ci sono alternative - ha detto il ministro degli esteri francese Jean-Yves Le Drian -. È importante che tutte le parti coinvolte rispettino quest'impegno comune e, di conseguenza, che lo rispettino anche i nostri alleati americani".

Point of view

Quest'accordo di non proliferazione è essenziale e non ci sono alternative

Jean-Yves Le Drian Ministro degli esteri francese

Zarif ha ricordato che l'attuazione dell'accordo da parte dell'Iran è condizionata alla piena conformità da parte degli Stati Uniti

Il britannico Boris Johnson ha sottolineato che il nucleare è solo una delle questioni cruciali che riguardano il paese: "In parallelo dovremmo concentrarci su quel che l'Iran può fare per contribuire a risolvere la terribile crisi in Yemen, far avanzare la pace in Siria e risolvere altre questioni nella regione".

Solo un accenno invece alla questione dei diritti umani e delle recenti proteste, mentre di fronte alla Commissione si raccoglieva un manipolo di manifestanti. Mogherini ha detto che "queste questioni non rientrano nell'ambito dell'accordo sul nucleare e saranno affrontate nel formato e nei forum pertinenti".

Manifestazione a Bruxelles davanti alla Commissione europea
Manifestazione a Bruxelles davanti alla Commissione europea