ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Biotestamento, Giovanardi: "si va verso una deriva, soprattutto per i minori"

Il senatore esprime il pensiero del centro-destra sulla legge del testamento biologico

Lettura in corso:

Biotestamento, Giovanardi: "si va verso una deriva, soprattutto per i minori"

Dimensioni di testo Aa Aa

Contrari fino alla fine i senatori del centro-destra, come Carlo Giovanardi, che a questo punto si danno un nuovo obiettivo.

''L'obiettivo è molto semplice: che il centro-destra vinca le elezioni e riveda la legge", spiega il senatore. "Secondo noi si va verso una deriva, soprattutto per quello che riguarda i minori, per fissare il limite nel quale un minore, magari affetto da gravi patologie, deve rimanere in vita o no. Io sarei molto preoccupato se fossi un malato, se fossi un anziano, con questa mentalità a perdere che c'è. In Italia chi è cosciente può benissimo dire: 'non voglio essere curato, non mi tagli la gamba, non mi curi, voglio morire' e viene lasciato morire. Il problema è: un bambino come fa ad esprimere questa sua volontà? E chi adesso andrà al pronto soccorso, la prima domanda che il medico si porrà è: 'ma questo signore dobbiamo intubarlo, dobbiamo rianimarlo? Ha lasciato oppure no delle disposizioni?' Perché se noi poi lo curiamo e ci viene detto che non dovevamo farlo - perché lui aveva lasciato una disposizione -, avremo tutta una scia di problemi nostri".