ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Carabinieri smantellano rete ladri di pannelli solari

Decine di arresti in Italia e Europa. Rubavano pannelli solari che finivano in Marocco

Lettura in corso:

Carabinieri smantellano rete ladri di pannelli solari

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di arresti in tutta Italia e nel resto d’europa, almeno 90. I carabinieri hanno sgominato una grossa organizzazione di ladri di pannelli solari. Praticamente tutti i fermati sono di nazionalità marocchina. Smontavano i pannelli nottetempo e li rivendevano in Marocco, paese in piena transizione energetica che ha un enorme mercato per l’energia solare.

I malviventi si servivano nei campi di regioni come Puglia, Lucania o Basilicata. Squadre ben rodate che in poche ore erano capaci di smontare e imballare centinaia di pannelli. L’operazione in collaborazione le forze di polizia di Francia, Spagna e Marocco, attivate tramite l’Interpol.

In totale, sul territorio nazionale ed estero, sono stati recuperati dai carabinieri circa 6mila pannelli solari, per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro, tutti sottratti dall’organizzazione ai danni di ditte e privati di diverse province d’Italia (non risulta esserci la Capitanata) e destinati ad essere rivenduti sul mercato del Marocco. I furti scoperti nel corso delle investigazioni avrebbero fruttato all’organizzazione oltre 8 milioni di euro.

L’indagine è partita nel marzo 2016, gli autori erano sempre gli stessi, avevano competenze specifiche nel settore e capacità logistica per spostare la refurtiva fra le due sponde del mediterraneo.