ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Mi stuprò due volte", Weinstein rischia l'arresto

Quasi 100 le donne molestate o stuprate dal produttore. L'ultima denuncia è dell'attrice americana Paz De La Huerta e il New York Police Department dice: "prove sufficienti per l'arresto"

Lettura in corso:

"Mi stuprò due volte", Weinstein rischia l'arresto

Dimensioni di testo Aa Aa

Ormai sono quasi cento le donne che hanno accusato il produttore Harvey Weinstein di molestie o stupro . L’ultima nell’ordine di tempo è l’attrice americana Paz De La Huerta che ha detto di essere stata stuprata per due volte nel 2010. Da allora la sua vita è cambiata e sono arrivati problemi seri. Problemi di alcol, problemi sul lavoro.
La denuncia dell’attrice è stata raccolta dalla polizia di New York e l’arresto per il produttore si avvicina: “Abbiamo un vero dossier che va avanti. Se lui fosse ancora a New York, se i fatti fossero recenti, senza dubbio lo avremmo già arrestato”.
Ma cosa rende la storia di Paz de la Huerta così credibile? “La precisione nell’articolare ogni momento del crimine: dove era, dove si sono incontrati, dove è accaduto il fatto e cosa fece l’uomo” – ha spiegato Robert Boyce, investigatore capo al New York Police Department.
In poche parole a salvare Weinstein per il momento è il fatto che si trovi in Arizona a farsi curare e che i fatti, tuttavia non prescritti, sono lontani nel tempo. Oltre che al dipartimento di polizia di New York indagini sul produttore americano sono aperte anche a Londra e a Los Angeles.