ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone, forchetta anti-risucchio contro il rumore da noodles

L'invenzione funziona associata ad un app per smartphone ed è pensata per arginare il cosiddetto "noodle harassment"

Lettura in corso:

Giappone, forchetta anti-risucchio contro il rumore da noodles

Dimensioni di testo Aa Aa

Il gruppo alimentare giapponese Nissin, specializzato in ramen istantanei, ha annunciato lunedì la vendità di una forchetta speciale per arginare il fastidioso suono di risucchio prodotto da chi mangia i tipici spaghetti asiatici serviti in brodo.

Simile a uno spazzolino da denti, scrive Quartz , la forchetta elettrica gigante funziona associata ad uno smartphone. Il microfono potrà riconoscere ogni tipo di suono fastidioso, mandare un segnale al cellulare che quindi emetterà in contemporanea un suono decisamente più piacevole, simile a quello delle onde del mare, per mascherare la maleducazione sonora di chi mangia ed evitare il “noodle harassment”. Secondo la tradizione, il rumore altro non sarebbe che aperta manifestazione di apprezzamento culinario, scrive Yahoo News

Tuttavia sono in tanti a non gradire. Il video promozionale mostra un gruppo di stranieri che si interrompe durante il pasto (a base di Nissin instant noodles, ovviamente) in quanto una loro commensale giapponese risucchia troppo rumorosamente mentre mangia i suoi noodles.

Il problema delle “molestie sonore” da noodles, nu-hara in giapponese, è cresciuto negli anni per via del gran numero di turisti stranieri in visita in Giappone, dice l’azienda. Per il prodotto è stato lanciato un crowd-funding. Otohiko, così si chiamerà l’invenzione, sarà offerta a ¥14,800 ($130) fino a metà dicembre ma dovrà raggiungere quota 5mila ordini per essere commercializzata.

Il rumore, riporta Quartz, ricorda quello simile allo scarico di uno sciacquone chiamato Otohime e brevettato nei bagni per donne per mascherare i suoni corporali mentre si usa il gabinetto.