ULTIM'ORA

Cremlino: Assad controlla 85% di territorio siriano

Lettura in corso:

Cremlino: Assad controlla 85% di territorio siriano

Dimensioni di testo Aa Aa

L’85% del territorio siriano sarebbe stato liberato ed è sotto il controllo dei lealisti del presidente Bashar al Assad. A dirlo il Cremlino. Mosca è sempre stata un alleato di ferro del regime di Damasco. Nel paese esiste la più importante base logistica russa dell’area che offre a Mosca un importante sbocco al mare, quella di Tartus.

Il comandante delle forze armate russe in Siria ha affermato che sono: “Appena 27800 chilometri quadrati che debbono ancora essere liberati prima che sia completa la distruzione di Daesh e la bonifica totale del territorio. Le operazioni per distruggere gli uomini in nero e Djabkhat Al-Nusra continueranno fino al completo annichilimento dei due gruppi terroristi ha affermato l’ufficiale russo”.

Assad ha usato il vantaggio aereo per bombardare assieme al proprio alleato sia i jihadisti che quelle forze come i peshmerga curdi, che sono comunque opposizione al regime, ma è indubbio che i bombardamenti, oltre a fare numerose vittime civili, hanno però distrutto parte delle basi di Isil nel paese.