ULTIM'ORA

Guterres in Palestina: "Due Stati unica soluzione"

Guterres in Palestina: "Due Stati unica soluzione"

Lettura in corso:

Guterres in Palestina: "Due Stati unica soluzione"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’unica soluzione al conflitto israelo-palestinese resta quella dei due Stati. Lo ha detto il segretario generale dell’Onu che a Ramallah, in Cisgiordania, dopo aver reso omaggio alla tomba di Yasser Araft, ha incontrato il premier palestinese Rami Hamdallah.

“Tutto ciò che posso fare come Segretario Generale delle Nazioni Unite a sostegno di quello che credo necessario – un serio processo politico volto a creare lo schema dei due stati e contemporaneamente un serio processo per migliorare le condizioni di vita dei palestinesi – lo farò”.

Prima di andare in Cisgiordania Guterres ha incontrato i rappresentanti istituzionali israeliani, ai quali ha espresso la sua convinzione che “le colonie” nei territori palestinesi sono “un ostacolo alla pace”. Una posizione a cui ha indirettamente risposto il premier Netanyahu, che in Samaria – parte della Cisgiordania – ha detto che “Israele non sradicherà più alcun insediamento”. “Siamo qui per restarci per sempre”, ha scandito il primo ministro.

Dopo Israele e la Cisgiordania, il segretario dell’Onu sarà a Gaza. Qui da undici anni, dopo la vittoria di Hamas alle elezioni del 2006, Israele mantiene un rigido blocco economico. Gli abitanti, un milione e ottocentomila in totale, sono costretti a vivere in condizioni di estremo disagio per la mancanza di generi di prima necessità.