ULTIM'ORA

Roma: la polizia sgombera rifugiati da piazza Indipendenza, scontri

Lettura in corso:

Roma: la polizia sgombera rifugiati da piazza Indipendenza, scontri

Dimensioni di testo Aa Aa

Scontri tra polizia e rifugiati a Roma. All’alba di giovedi la polizia ha sgomberato i giardini di PIazza indipendenza dalla presenta di un centinaio di rifugiati e richiedenti asilo, accampati da giorni dopo lo sgombero dell’edificio che avevano occupato in via Curatone, a pochi passi dalla piazza. Durante lo sgombero all’alba, la polizia è stata raggiunta dal lancio di pietre e bombole a gas. Per questo, secondo la questura, si è deciso di usare gli idranti.
I rifugiati si sono dispersi nelle vie limitrofe, due al momento le persone fermate.
Lo sgombero dello stabile occupato è stato eseguito il 19 agosto. Da allora, solo per alcuni rifugiati si sono trovate sistemazioni alternative. Per la polizia, l’intervento si è ritenuto necessario perchè i rifugiati avrebbero rifiutato negli ultimi giorni sistemazioni provvisorie in periferia.
Secondo il direttore generale di Amnesty International Italia, Gianni Rufini, è “paradossale che lo stato italiano, concedendo asilo politico, abbia deciso di dare protezione a molte di queste persone per poi negare loro, successivamente, ogni forma di assistenza”. L’associazione per i diritti umani ritiene che lo sgombero “dimostra ancora una volta l’assenza di serie politiche di assistenza e di alloggio da parte delle autorità capitoline”.