ULTIM'ORA

Brexit: Hammond, necessaria transizione di tre anni

Lettura in corso:

Brexit: Hammond, necessaria transizione di tre anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Londra ribadisce la richiesta di un periodo di transizione di tre anni fra l’uscita dall’Unione Europea e l’istituzione di una nuova relazione di lungo termine.

Lo fa attraverso il ministro delle Finanze Philip Hammond secondo il quale il periodo transitorio dovrebbe terminare in concomitanza con le elezioni di giugno 2022.

“Credo che il pubblico britannico voglia vedere dal primo giorno dell’uscita dall’Unione Europea che non è cambiato nulla – ha affermato Hammond – continuare a trovare sugli scaffali dei supermercati i prodotti francesi o spagnoli,prendere l’aereo per passare le vacanze in Europa .

I capi negoziatori di Regno Unito e Unione Europea David Davis e Michel Barnier sembrano concordare nel volere colloqui più frequenti nel corso dell’estate e dell’autunno per accelerare i negoziati sulla Brexit.

Un’analisi recente dell’istituto per gli studi fiscali britannico sottolinea che il futuro del prezzo dei prodotti alimentari resta incerto fino a quandonon sarà noto l’esito dei negoziati. Se non sarà raggiunto un accordo prima di marzo 2019, allora il Regno Unito dovrà seguire le regole dell’organizzazione mondiale del commercio e i prezzi potrebbero aumentare significativamente.