ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Sparatoria Usa: in condizioni gravi il deputato Steve Scalise


mondo

Sparatoria Usa: in condizioni gravi il deputato Steve Scalise

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha reso visita al MedStar Washington Hospital Center dove è ricoverato il deputato repubblicano Steve Scalise, gravemente ferito nella sparatoria ad Alexandria, vicino a Washington. L’assalitore, ucciso dalla polizia, ha aperto il fuoco contro un gruppo di deputati repubblicani che si allenavano per un’amichevole di baseball.

2Il deputato repubblicano del Texas Roger Williams, che si trovava in loco: “Ci sarebbero potuti essere facilmente venti cinque morti se non di più. Credo ci fossero almeno venti cinque giocatori e quindici membri dello staff. Ma gli agenti Griner e Bailey hanno evitato una strage, io e la mia famiglia gliene saremo per sempre grati”.

L’assalitore è stato identificato: era un sessanta seienne originario dell’Illinois che aveva postato sui social media vari messaggi di odio nei confronti di Donald Trump. È stato lo stesso senatore del Vermont Bernie Sanders a confermare che l’assalitore era intervenuto come volontario durante la sua campagna elettorale per le presidenziali.

Bernie Sanders: “Provo disgusto per questo gesto spregevole. Lasciate che sia il più chiaro possibile: la violenza di qualunque tipo è inaccettabile nella nostra società e la mia condanna nei confronti dell’accaduto è la più ferma e totale”.

L’assalitore è entrato in azione armato di un fucile. Tra i feriti ci sono anche due degli agenti della sicurezza personale di Scalise, deputato ultraconservatore. Tra i primi a portargli soccorso alcuni dei colleghi che si trovavano sul campo da gioco.