ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Australia, il ciclone Debbie provoca un disastro naturale


Australia

Australia, il ciclone Debbie provoca un disastro naturale

Il ciclone Debbie in Australia ha provocato un autentico disastro. Cinque contee appartenenti al Nuovo Galles del Sud sono state colpite seriamente dal passaggio della tempesta di categoria quattro. Al momento gli sfollati sono oltre 20mila e oltre 10mila le abitazioni rimaste senza corrente elettrica. “E’ incredibile quanto accaduto – dice un residente – guardate i semafori, sono completamente sommersi e guardate i segni sulle case. Tutti sono stati evacuati.

IL CICLONE DEBBIE VISTO DALLA STAZIONE SPAZIALE INTERNAZIONALE

Zone in piena emergenza. Le autorità locali hanno consigliato alla popolazione rimasta in casa di bollire l’acqua prima di berla perchè è alto il rischio di contaminazione e il fiume Wilson è in continuo monitoraggio. Purtroppo si registrano anche dei morti e diversi feriti trasportati in elicottero negli ospedali. “Abbiamo concentrato gli sforzi sui salvataggi nelle ultime 24 ore ed abbiamo messo delle persone al sicuro – ha detto il capo dell’unità di emergenza Mark Smethurst – ora, invece, ci stiamo occupando di quelli che sono rimasti isolati facendo in modo che abbiano abbastanza cibo e acqua. Entro un paio di giorni saremo in grado di poter recuperare anche loro e metterli in sicurezza”

Si contano anche danni ingenti per l’economia locale e l’impatto di Debbie sulla barriera corallina. Il Governo Australiano ha già annunciato lo sblocco di fondi per sostenere le località colpite dalle inondazioni,

Brexit, il nodo Gibilterra: Madrid potrebbe rivendicare la sua sovranità

Regno Unito

Brexit, il nodo Gibilterra: Madrid potrebbe rivendicare la sua sovranità