ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Venezuela: Corte Suprema assume potere legislativo, opposizione grida al golpe


Venezuela

Venezuela: Corte Suprema assume potere legislativo, opposizione grida al golpe

Nicolas Maduro è accusato di “colpo di Stato” dal presidente del parlamento venezuelano Julio Borges che ha chiesto all’esercito di “uscire dal silenzio di fronte alla violazione dell’ordine costituzionale”.

La Corte Suprema ha deciso di assumere tutte le funzioni del parlamento dopo aver tolto l’immunità ai deputati. Si inasprisce la crisi politica in un Paese economicamente alla deriva a causa soprattutto del crollo dei prezzi del petrolio (l’inflazione dovrebbe raggiungere il 1660% alla fine del 2017 secondo l’FMI, mentre manca il 68% dei prodotti di base nei supermercati e nelle farmacie).

“Non sono sentenze contro l’assemblea, ma sentenze contro il popolo che ha votato per il cambiamento nel Paese”, ha affermato Borges. “Il Tribunale supremo di Giustizia crede di poter scavalcare il popolo venezuelano”.

In nome della nazione che rappresentiamo voglio esprimere chiaramente cosa significa per noi questa sentenza – ha aggiunto Borges stracciando il testo della sentenza della Corte Suprema – è semplicemente spazzatura”.

Il presidente venezuelano concentra adesso tutti i poteri nelle proprie mani esautorando il parlamento controllato dall’opposizione antichavista che aveva vinto le elezioni alla fine del 2015.

Di colpo di Stato di Maduro ha parlato anche Luis Almagro, segretario generale dell’organizzazione degli Stati americani (OSA). Almagro aveva già minacciato di sospendere il Venezuela dall’OSA in caso di mancata convocazione di elezioni generali rapidamente. Almagro ha chiesto la convocazione urgente del consiglio permanente dell’organizzazione degli Stati americani per discutere della situazione in Venezuela.

Sulla questione si è espresso anche lo scrittore peruviano naturalizzato spagnolo e premio Nobel per la Letteratura, Mario Vargas Llosa, secondo il quale il chavismo “ha violato tutte le libertà pubbliche e tutte le istituzioni che difendono la democrazia e i diritti umani nel Paese”. Il Perù ha ritirato il proprio ambasciatore dal Venezuela.

Regno Unito

Brexit: Londra scrive la Grande legge di abrogazione, modificherà 19mila norme Ue