ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Germania: il killer del bimbo di 9 anni confessa un secondo omicidio


Germania

Germania: il killer del bimbo di 9 anni confessa un secondo omicidio

Ha confessato anche un secondo omicidio. Marcel Hesse, il 19enne tedesco che si era vantato su internet di aver ucciso un bambino a coltellate per poi postare le foto del suo corpo senza vita, ha ammesso di aver ucciso anche un 22enne che lo aveva ospitato per una notte durante la sua fuga. Dopo aver ucciso con 52 coltellate il bimbo dei vicini di soli 9 anni, il 19enne si era dato alla macchia per poi arrendersi e consegnarsi tre giorni dopo.
Il capo della sezione omicidi di Bochum, Klaus-Peter Lipphaus, ha tenuto una conferenza stampa: “Glaciale. Ha dettato la sua confessione ai miei colleghi. Non è stupido, anzi, è molto intelligente. Ricorda moltissimi dettagli. Sembra ssolutamente glaciale, senza emozioni”.

Gli inquirenti lo descrivono come un solitario, dedito al computer e ai videogiochi.
Ha motivato i suoi folli gesti con la frustrazione che provava dopo che la sua domanda di ammissione nell’esercito tedesco è stata rifiutata. In più viveva nel terrore di perdere la connessione a Internet durante un trasloco in programma a breve, cosa che lo destabilizzava. Il 22enne è stato ucciso perchè aveva scoperto che Hesse era ricercato.

mondo

Tensione a Bruxelles: l'Unione Europea divisa sulle diverse velocità