ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Corea del Sud: destituita la presidente Park Geun-hye. Negli scontri di piazza muoiono due persone


Corea del Sud

Corea del Sud: destituita la presidente Park Geun-hye. Negli scontri di piazza muoiono due persone

La Corte costituzionale sudcoreana ha ratificato l’impeachement per la presidente Park Geun-hye. La
procedura era stata avviata a dicembre dal parlamento. La capo di Stato decade così dal suo incarico. Il Paese dovrà andate alle urne per eleggere il nuovo presidente entro sessanta giorni.

La notizia è stata diffusa in diretta da tutte le radio e le televisioni locali, mentre le autorità sudcoreane
hanno fatto entrare in vigore il dispositivo di massima sicurezza. Più di 21.000 i poliziotti schierati per le strade di Seul, ma questo non ha impedito che i sudcoreani scendessero in piazza: chi per protestare contro la decisione dei giudici, chi a favore.

Almeno due le persone che hanno perso la vita mentre stavano partecipando alla manifestazione organizzata contro la destituzione della presidente. I decessi sarebbero avvenuti a causa delle ferite riportate durante gli scontri con le forze dell’ordine.

Secondo i giudici la presidente ha infranto la legge permettendo alla sua consigliera Choi Soon-sil di accedere a documenti riservati e di interferire negli affari di Stato. La donna, senza alcun ruolo politico, appartiene a una setta religiosa e la stampa locale l’ha soprannominata la ‘Rasputin’ della Corea del Sud.

Svizzera: sparatoria in un bar di Basilea. Due morti

Svizzera

Svizzera: sparatoria in un bar di Basilea. Due morti