ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosul, Baghdad:“La battaglia finale è sempre più prossima”

“A Mosul la battaglia finale è sempre più prossima”: lo dice il portavoce del ministero della Difesa di Baghdad.

Lettura in corso:

Mosul, Baghdad:“La battaglia finale è sempre più prossima”

Dimensioni di testo Aa Aa

“A Mosul la battaglia finale è sempre più prossima”: lo dice il portavoce del ministero della Difesa di Baghdad. Continua, infatti, l’avanzata delle truppe dell’esercito iracheno che hanno preso il controllo di una strada che collega la parte ovest della città con Tal Afar, in mano all’Isil. Negli ultimi giorni sono stati riconquistati anche il Museo archeologico, il ponte al-Hurriya sul Tigri e il quartiere che ospita i maggiori uffici governativi. È ripresa il 19 febbraio l’offensiva per raggiungere il cuore di Mosul Ovest nella cittadella medievale e strappare completamente la roccaforte irachena del Califfato alle forze dell’autoproclamato Stato islamico. La parte orientale è stata riconquistata a gennaio dalle forze di Bagdad dopo circa tre mesi di battaglia. I combattimenti si compiono villaggio per villaggio, casa per casa e i civili fuggono. Il numero degli sfollati non smette di aumentare: secondo l’Onu sono fuggiti in 42 mila dal 27 febbraio al 5 marzo,14 mila solo il 3 marzo.