ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Israele: non andrà subito in cella il soldato che uccise un palestinese già ferito e a terra


mondo

Israele: non andrà subito in cella il soldato che uccise un palestinese già ferito e a terra

È stata rinviata l’incarcerazione del soldato israeliano condannato a 18 mesi per aver ucciso un palestinese già ferito.

La vittima, Abdel Fattah al-Sharif, che aveva tentato di assalire un gruppo di militari con un coltello a Hebron, è stato freddato con un colpo alla testa dopo che era stato già ferito e si trovava inerme a terra.

Il militare Elor Azaria aveva presentato appello alla sentenza di primo grado. La Corte ha accettato di rinviare l’esecuzione della pena in attesa della sentenza in secondo grado.

Per i palestinesi e i difensori dei diritti dell’uomo, il caso è emblematico dello spropositato uso della forza dell’esercito israeliano in Cisgiordania.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Croazia

Croazia: la legge sull'aborto non viola la Costituzione