ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia-Ungheria, manifestazione anti-Putin

Al suo arrivo a Budapest, Putin è stato accolto, seppur a notevole distanza, da alcune centinaia di persone con manifesti e fischietti.

Lettura in corso:

Russia-Ungheria, manifestazione anti-Putin

Dimensioni di testo Aa Aa

Al suo arrivo a Budapest, Putin è stato accolto, seppur a notevole distanza, da alcune centinaia di persone con manifesti e fischietti.
I manifestanti accusano il premier ungherese, Viktor Orbán, di andare a scuola da Putin sul modo di comprimere la libertà di stampa e le Organizzazioni Non Governative. Anche per questo non vogliono un’alleanza russo-ungherese, e guardano piuttosto ad Ovest:

“Non penso che dovremmo aprirci verso Est, verso un Paese in cui la democrazia non funziona per niente, invece dovremmo andare verso la democrazia, ma non lo stiamo facendo”, commenta una manifestante.

La protesta è stata organizzata da un movimento d’opposizione, Együtt, cioè “Insieme”. A sottolineare le accuse contro Putin anche un paio di ragazze dall’Ucraina, ammantate nelle loro bandiere:

“Penso che non ci sia posto per Putin in Europa, è il terrorista numero uno, ha fatto la guerra con l’Ucraina e ucciso molte persone”, commenta una delle giovani.

“La manifestazione avrebbe dovuto svolgersi davanti al Parlamento, in modo che Vladimir Putin sentisse i fischi, ma le vie d’accesso erano transennate e quindi la folla si è fermata qui, a 700 metri dalla sede del Parlamento”, commenta l’inviata di euronews.