ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Cambiamenti climatici, pappagalli con ali più lunghe


Sci-tech

Cambiamenti climatici, pappagalli con ali più lunghe

Pappagalli con ali più lunghe rispetto al normale, altri tipi di volatili in continua mutazione. Tutta colpa dei cambiamenti climati, dicono gli scienziati. Da una ricerca condotta in Australia dal Professor Dylan Korczynskyi della Notre Dame University la lunghezza delle ali degli uccelli è aumentato di almeno cinque millimetri dal 1970. E sembra ormai certo che il riscaldamento globale stia influenzando e mettendo a rischio non solo l’uomo ma anche la flora e la fauna.

“Visto che il clima sta cambiando, vedi l’aumento di temperatura, l’aumento della lunghezza dell’ala potrebbe aiutare questi uccelli a ripararsi da un eccesso di calore anche nel loro ambiente naturale”, sostiene il Prof. Korczynskyi.

Lo studio ha messo a confronto i pappagalli dei nostri giorni con campioni che risalgono al 1904. Quello che è emerso è che è in atto il più grande cambiamento mai avvenuto negli ultimi quattro decenni. Gran parte di questa ricerca è stata condotta presso il Museo Western Australia dove si trovano circa 50.000 esemplari di uccelli. “La maggior parte dei campioni che abbiamo qui sono ciò che noi chiamiamo esemplari di studio. Sono campioni di piume e pelle che possiamo confrontare con un pappagallo di Perth o di Kalgoorlie”, sottolinea uno dei ricercatori del Museo, il Dott. Ron Johnstone.

Secondo i ricercatori, i cambiamenti di questi uccelli si adattano con quello che i biologi chiamano la ‘regola di Allen’. Afferma che gli animali a sangue caldo, provenienti da climi freddi generalmente possiedono estremità più corte dei loro corrispettivi provenienti da climi più caldi. Per il professor Korczynskyj anche piccoli cambiamenti di temperatura possono avere un grande impatto: “Per quanto riguarda l’impatto sull’ambiente, ricerche, come la nostra, dimostrano che in realtà c‘è un effetto profondo, in questo caso, sui pappagalli ringneck.”

Prossimo step per i nostri scienziati sarà esaminare se anche il colore giallo-brillante delle piume di questi uccelli è una conseguenza dell’effetto del cambiamento climatico in corso.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

Sci-tech

New Horizons: da Plutone verso l'infinito