ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lacrime alla Casa Bianca. Obama sorprende (e commuove) Biden

Lettura in corso:

Lacrime alla Casa Bianca. Obama sorprende (e commuove) Biden

Lacrime alla Casa Bianca. Obama sorprende (e commuove) Biden
Dimensioni di testo Aa Aa

Una medaglia per ricompensare fiducia negli americani, amore per il Paese e impegno nella politica di un “leone” della storia degli Stati Uniti. Barack Obama ha sorpreso e commosso fino alle lacrime il vice-presidente Joe Biden, insignendolo della più alta onorificenza civile. Celebrandolo come “miglior vice-presidente mai avuto dagli Stati Uniti”, Obama ha conferito a Joe Biden la “Medaglia presidenziale della libertà” con “lode” un riconoscimento finora riservato a rarissime personalità.

Barack Obama sulle 21 personalità quest’anno insignite della Medaglia presidenziale per la libertà: “La Medaglia presidenziale per la libertà non è soltanto il più alto riconoscimento del nostro paese. È anche un tributo all’idea che ciascuno di noi, da ovunque provenga, ha l’opportunità di cambiare in meglio questo paese. Da scienziati, filantropi, funzionari pubblici e attivisti, fino ad atleti e artisti, queste 21 personalità hanno contribuito a far avanzare l’America, ispirando milioni di persone in tutto il mondo”.

I premiati dell’era Obama

Delle 21 personalità quest’anno insignite della Medaglia presidenziale della libertà, Biden è stato l’unico a cui è stata accordata la lode.
Qui alcune delle tante che l’hanno ricevuta durante gli 8 anni dell’amministrazione Obama.

  • Le leggende del basket Kareem Abdul-Jabbar e Michael Jordan;
  • L’attore 2 volte premio Oscar per “Toro scatenato” e “Il padrino II”, Robert De Niro e l’attrice tre volte premio Oscar, Meryl Streep;
  • L’architetto del Guggenheim e della Walt Disney Concert Hall, Frank Gehry;
  • Il filantropo e fondatore di Microsoft Bill Gates e sua moglie Melinda Gates;
  • Il pluripremiato regista di “E.T.”, “Lo squalo”, “Schindler’s List”, “Salvate il soldato Ryan” e tanti altri, Steven Spielberg;
  • Il rocker di “Born in the USA” (e tante altre), Bruce Springsteen
  • La scrittrice della “Casa degli spiriti” Isabel Allende.

    La lista completa sul sito della Casa Bianca

    Con la consegna del riconoscimento, nel corso di una cerimonia a sorpresa, Obama ha approfittato dei suoi ultimi giorni alla Casa Bianca per celebrare quello che ha definito “un uomo straordinario”, che nel corso degli ultimi otto anni – ha detto – “non avrebbe potuto dare prova di maggiore fedeltà e dedizione nell’esercizio delle sue funzioni”.