This content is not available in your region

Venezuela: i 100 bolìvar in corso fino al 2 gennaio

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Venezuela: i 100 bolìvar in corso fino al 2 gennaio

<p>Di fronte al moltiplicarsi di scontri e saccheggi dei negozi, il governo del Venezeuela ha deciso di prorogare fino al 2 gennaio la validità dei biglietti da 100 bolìvar. </p> <p>L’improvvisa decisione di toglierli dalla circolazione ha suscitato confusione e violente proteste nel paese, che è da tempo sull’orlo della bancarotta. </p> <p>Il presidente <strong>Nicolas Maduro</strong> ha dichiarato:</p> <p><em>La chiusura delle frontiere con il Brasile e la Colombia è estesa fino al 2 gennaio accompagnata dal rafforzamento di tutte le misure di sicurezza.</em> </p> <p>Maduro infatti ha giustificato la misura monetaria come un’arma per combattere i traffici internazionali della mafia. </p> <p>In realtà si tratterebbe di un tentativo disperato di combattere l’inflazione. </p> <p>Oggi con 100 bolivar, la banconota di massimo taglio circolante nel paese, in Venezuela si comprano meno di quattro kg di pane. </p> <p>Da qui la decisione di ritirarle, ma le nuove banconote non sono arrivate in tempo per sostituirle. Caracas accusa per questo la Spagna e altri stati esteri di complotto.</p>