ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Thailandia: inondazioni causano vittime e minano la stagione turistica


Thailandia

Thailandia: inondazioni causano vittime e minano la stagione turistica

Sei giorni di inondazioni in Tailandia hanno provocato almeno 14 morti e un disperso.
Le forti precipitazioni hanno causato disagi a mezzo milione di persone e, secondo le previsioni meteo, continueranno per un’altra settimana.

Particolarmente colpite le isole di Samui e Pha Ngan, nel golfo di Tailandia.
L’acqua ha anche sommerso e danneggiato la linea ferroviaria che collega il sud del Paese con la Malaysia.

Il sud della Tailandia comprende varie destinazioni turistiche molto popolari che solitamente si riempiono di visitatori tra novembre e febbraio, in particolare durante il periodo natalizio.

Le autorità di Koh Samui hanno organizzato trasporti con imbarcazioni da e per l’aeroporto per i passeggeri in arrivo o in partenza questo martedì, ma non è stata ordinata l’evacuazione di vacanzieri.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Regno Unito

Brexit, Barnier: "L'Unione Europea è pronta per il negoziato, durerà meno di 18 mesi"