ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Judo: Tokyo Grand Slam, giapponesi alla ribalta


Sport

Judo: Tokyo Grand Slam, giapponesi alla ribalta

“Il Judo Tour mondiale chiude i battenti: è giunto il momento di vedere i risultati, per trarre il bilancio di un anno fantastico, con dieci Grand Prix, cinque Grand Slam, il Master in Messico, le Olimpiadi di Rio. Il judo inizia e finisce qui in Giappone, eccovi dunque l’ultimo torneo della stagione, il Tokyo Grand Slam”.

Dominio nipponico nella prima giornata, categoria donne -52 kg: successo di Natsumi Tsunoda, medaglia d’oro, la quale sconfigge in finale la connazionale Uta Abe, seconda.

Terzo gradino del podio per le giapponesi Shishime e Tatsukawa.

Tra le donne -57 kg, invece, a vincere è un’altra nipponica, Tsukasa Yoshida, che batte la connazionale Nae Udaka, argento.

Medaglia di bronzo per la mongola Dorjsuren e la giapponese Tamaoki.

E passiamo agli uomini, categoria -60 kg: manco a dirlo, qui a sbaragliare la concorrenza è ancora una volta un idolo di casa, Ryuiu Nagayama, giustiziere del connazionale Naohisa Takato.

Terza piazza per il coreano Choi ed il russo Mshvidobadze.

Tra gli uomini -66 kg, per chiudere, ancora un trionfo casalingo, grazie a Hifumi Abe, il quale vince con merito il confronto che lo vede opposto al connazionale Yuuki Hashiguchi.

Bronzo per il mongolo Dovdon ed il russo Puliaev.

Sorpresa del giorno è purtroppo data dall’eliminazione del campione olimpico italiano Fabio Basile, nella categoria -66 kg, al cospetto del giapponese Isoda Norihito.

Ippon del giorno, infine, è quello col quale la nipponica Shishime sconfigge la russa Babinyam, nella categoria -52 kg.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Sport

Atletica: Russia, a rischio i prossimi Campionati del Mondo