ULTIM'ORA

Lettura in corso:

In Svezia un hub per imprenditori in un quartiere svantaggiato


business planet

In Svezia un hub per imprenditori in un quartiere svantaggiato

Business Planet questa settimana è a Göteborg. È in questo quartiere, uno dei più svantaggiati del paese, che grazie a Daniela è nato uno dei più bei progetti imprenditoriali della Svezia. Perché, come dice Daniela, “C‘è bisogno di opportunità e sogni in un quartiere con la disoccupazione al 50 per cento e alti tassi di criminalità e di abbandono scolastico. Ho pensato di dar vita a un hub per creatori d’idee imprenditoriali”.

I Premi europei per la promozione d’impresa

  • I Premi europei per la promozione d’impresa (European Entreprise Promotion Awards, Eepa) ricompensano organizzazioni o progetti in Europa che promuovono l’imprenditorialità e le piccole imprese a livello nazionale, regionale e locale.
  • Dal 2006 ogni anno partecipano ai premi centinaia di progetti. Ogni anno la giuria europea opera una selezione, e dai progetti selezionati sceglie i vincitori nelle 6 categorie e attribuisce il Gran premio della giuria.
  • Entrepreneurial West Hisingen (Goteborg, Svezia) è il progetto vincitore del Gran premio della giuria 2016.

Link utili

Vediamo subito un esempio concreto: Helena è una residente del quartiere, ex grafico, che si è riconvertita in un’attività poco comune. Nel 2012 ha avuto l’idea di creare quello che chiama un “hotel per piante”, un luogo in cui ospitare e prendersi cura di piante affidatele da privati e imprese durante la stagione invernale. Per farsi sostenere, Helena si è rivolta a Daniela, ottenendo, afferma, un aiuto prezioso: “Grazie al suo progetto abbiamo avuto accesso a esperti di sviluppo delle imprese e abbiamo ricevuto un’ottima consulenza legale su come impostare i contratti. Abbiamo anche avuto opportunità di networking e accesso a luoghi dove entrare in contatto con altri imprenditori”.

E i risultati ci sono. Non solo Helena è riuscita a mantenere la propria attività, ma soprattutto a svilupparla, creando altri due siti per il babysitting delle piante, e diversificando la sua attività con la vendita di confetture fatte in casa. Presto potrebbe anche arrivare l’assunzione del suo primo dipendente.

Il consiglio di Daniela a Helena per progredire ulteriormente e sviluppare la sua attività: “Lanci un franchising di Hotell Dahlia in tutta la Svezia. E la marmellata nel giro di tre-cinque anni potrebbe diventare il più rinomato souvenir commestibile di Goteborg”.

Il bilancio finora è più che soddisfacente: “Abbiamo fatto nascere 107 compagnie – spiega Daniela -. E dietro ogni compagnia c‘è una persona vera, un esempio per questa comunità. E se possono farlo loro, potete anche voi!”

Il progetto di Daniela ha appena vinto il gran premio della giuria dei Premi europei per la promozione d’impresa. Un prestigioso riconoscimento, organizzato da dieci anni dalla Commissione europea, che ha permesso di portare allo scoperto centinaia di iniziative, incoraggiando e ispirando potenziali imprenditori.

Il suo lavoro però è tutt’altro che finito: Entrpreneurial West Hisingen ha anche lanciato un nuovo progetto rivolto ai migranti.

“È molto importante – spiega Daniela -, vogliono contribuire e non dover dipendere dallo stato sociale. Molti sono già stati imprenditori di successo, ora possono ripetere l’esperienza qui”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

business planet

Da "local" a "global": gli aiuti per le PMI che puntano a conquistare nuovi mercati