ULTIM'ORA

India: fuori corso banconote da 500 e 1000 rupie, introvabili le altre

Gli indiani sono alle prese con una improvvisa scarsità di banconote di piccolo taglio, dopo che il governo, a sorpresa, ha ritirato dalla circolazione quelle più grandi, da 500 e 1000 rupie, pari a 6

Lettura in corso:

India: fuori corso banconote da 500 e 1000 rupie, introvabili le altre

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli indiani sono alle prese con una improvvisa scarsità di banconote di piccolo taglio, dopo che il governo, a sorpresa, ha ritirato dalla circolazione quelle più grandi, da 500 e 1000 rupie, pari a 6 euro e mezzo e 13 euro.

I biglietti devono ora essere cambiati in banca con i nuovi da 500 e 2000, ma chi ne ha grandi quantitativi deve dimostrarne la provenienza lecita.
Nell’attesa che questo iter sia concluso, vanno a ruba i tagli più piccoli, in un Paese in cui il 90% delle transazioni avviene in contanti.

“C‘è una penuria enorme di banconote di piccolo taglio” racconta un uomo. “Non ne ho né in tasca, né a casa e mancano ovunque. Il lattaio non accetta i pagamenti. Dal benzinaio, non ti fanno rifornimento per meno di 500 rupie. Le banconote da 100 rupie non si trovano proprio sul mercato. Sono diventate più uniche che rare.”

Il provvedimento, deciso per combattere contro la corruzione e il mercato nero, ha posto fuori corso ben 24 miliardi di banconote ed è stato comunicato al Paese con un discorso televisivo del premier Narendra Modi martedì sera.
Il giorno dopo le banche sono rimaste chiuse e alla riapertura giovedì mattina sono state prese d’assalto e i bancomat sono risultati fuori uso.