ULTIM'ORA

Lettura in corso:

A 21 anni dal massacro di 8.000 musulmani, Srebrenica elegge sindaco serbo


Bosnia-Erzegovina

A 21 anni dal massacro di 8.000 musulmani, Srebrenica elegge sindaco serbo

A due settimane dal voto del 2 ottobre, la città di Srebrenica conferma l’elezione a nuovo sindaco del serbo Mladen Grujicic. Una vittoria schiacciata dal peso della storia per la cittadina simbolo della follia della guerra dei Balcani e nella quale 8.000 uomini, giovani e anziani musulmani vennero sterminati dalle forze serbo-bosniache nel 1995.

Sconfitto il sindaco uscente, il musulmano Camil Durakovic che ha ottenuto 3.910 preferenze: appena 768 voti in meno del suo sfidante.

A partire dalla pubblicazione dei risultati i partiti e i candidati hanno 3 giorni per presentare ricorso. Durakovic ha già annunciato che chiederà un riconteggio delle schede dopo aver denunciato numerose irregolarità.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Yemen. L'Onu annuncia un cessate il fuoco di 72 ore accettato dalle parti