ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Washington interrompe contatti bilaterali con Mosca


Siria

Washington interrompe contatti bilaterali con Mosca

Mai così male i rapporti tra Washington e Mosca. Il motivo sono le divergenze nella gestione del dossier Siria.

L’america ha deciso di sospendere i contatti, e gli accordi, bilaterali con Mosca per i bombardamenti ripetuti degli aerei russi e del loro alleato Assad soprattutto su ospedali e contro la popolazione civile.

Un’accusa difficile da rispedire al mittente dopoché media proregime in Siria si sono vantati della distruzione dell’ospedale di Sakhour ad Aleppo est, e dell’uccisione di molti terroristi. Questa la definizione dei media.

“La pazienza con la Russia è finita” – ha detto un portavoce della Casa Bianca – “hanno fatto un sacco di promesse, ma non sembra siano impegnati a mantenerle”.

Accuse respinte dalla portavoce del ministero degli esteri russo. Persino la Croce rossa però ha dovuto ammettere gli attacchi sistematici contro infrastrutture sanitarie e ormai la definizione di “crimini di guerra” viene utilizzata sempre più spesso per definire il comportamento delle forze russe e dei loro alleati. Perché dopo il terzo bombardamento consecutivo contro lo stesso ospedale di Aleppo est, non si può continuare a parlare di errore.

A cascata queste tensioni potrebbero ripercuotersi anche su altri dossier come quello sulla non proliferazione di armamenti nucleari che Mosca accusa Washington di non rispettare.