ULTIM'ORA

Gli agenti in assetto anti-sommossa hanno usato i gas lacrimogeni e i cannoni ad acqua per disperdere una manifestazione di migranti che non era stata autorizzata.

A dare man forte ai circa 200 migranti della ‘Jungle’ (la baraccopoli degli aspiranti migranti verso la Gran Bretagna) una cinquantina di militanti di estrema sinistra. La protesta era contro le condizioni di vita nel campo che il presidente francese François Hollande ha promesso di chiudere entro l’anno.

Altri No Comment