ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: firmato l'accordo di pace tra Ghani e Hekmatyar

Hanno firmato il documento di pace il presidente afghano Ashraf Ghani ed il leader di Hezb-e-Islami (HIA), Gulbuddin Hekmatyar.

Lettura in corso:

Afghanistan: firmato l'accordo di pace tra Ghani e Hekmatyar

Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno firmato il documento di pace il presidente afghano Ashraf Ghani ed il leader di Hezb-e-Islami (HIA), Gulbuddin Hekmatyar. Dopo mesi di negoziati, il movimento armato si è impegnato ad abbandonare le ostilità ed ha accettato la Costituzione afghana. Il documento era già stato approvato due giorni fa, ma con la firma odierna diventa esecutivo. La cerimonia delle firme si è svolta nel palazzo della presidenza a Kabul con Hekmatyar collegato in video conferenza da una località sconosciuta.

“Ora è tempo per i Talebani di pensare se vogliono continuare la guerra o arrivare alla pace”, ha affermato in un discorso alla Nazione il presidente afghano. “Oggi è una giornata storica per l’Afghanistan. Ringrazio quelli che sono qui oggi e anche chi ha lavorato a questo processo”.

“Continuare la guerra non è negli interessi dell’Afghanistan – ha detto Hekmatyar – ma solo dei nemici interni ed esterni al Paese”.

Ora Hekmatyar potrà rientrare a Kabul da uomo libero dopo anni di esilio. L’accordo è stato criticato da Human Rights Watch. Per l’Ong il suo ritorno in patria rappresenta un rafforzamento “della cultura dell’impunità” dato che Hekmatyar e gli altri Signori della Guerra non sono mai stati chiamati a rispondere delle atrocità commesse negli anni ’90.