ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Turchia: 32 mila arresti dopo il fallito golpe "a breve decisione Usa su Gulen"


Turchia

Turchia: 32 mila arresti dopo il fallito golpe "a breve decisione Usa su Gulen"

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Dal 15 luglio, giorno del fallito colpo di stato, circa 32 mila persone sono state raggiunte da un ordine di arresto in Turchia.

Lo afferma il ministro turco della Giustizia, Bekir Bozdag, precisando che sono state avviate indagini su “circa 70.000 persone”. La purga non risparmia i servizi segreti: martedì sono stati licenziati 87 dipendenti e 52 di loro sono indagati.

“Il processo è ancora in corso. Ci potranno essere nuovi arresti, ma anche dei rilasci o delle concessioni di libertà vigilata durante questo processo, in base alle prove e alle informazioni raccolte durante le indagini”.

Ankara annuncia, intanto, che entro pochi giorni Washington darà una risposta sulla richiesta di arresto ed estradizione di Fethullah Gulen, il magnate e imam accusato del fallito golpe che vive in Pennsylvania.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Continuano i bombardamenti su Aleppo-est, mentre l'offensiva di terra si precisa