ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nudi di bambini. A Mosca chiusa una mostra fotografica

Manifestazioni di protesta contro l'esposizione, accusata di veicolare la pedo-pornografia

Lettura in corso:

Nudi di bambini. A Mosca chiusa una mostra fotografica

Dimensioni di testo Aa Aa

A Mosca, dei militanti anti-pedofilia hanno gettato urina contro alcune fotografie di una mostra dedicata a Jock Sturges .

Point of view

Fra i valori dei russi non c'è la pedofilia.

Un manifestante contro la mostra

Le foto in questione rappresentavano bambini e adolescenti nudi.

L’esposizione del controverso fotografo statunitense è stata chiusa.

Sturges già in passato ha avuto a che fare con l’Fbi e la giustizia per i suoi scatti che ritraggono bambini e adolescenti nudi, ma non è stato mai condannato.

La curatrice della mostra, Nataliya Litvinskaya :

Sono qui per permettervi di ammirare delle mostre fotografiche, perché voi possiate intervistarmi e conoscere artisti russi e esteri. Non per avere a che fare con il comportamento inadeguato di alcuni individui.

Arte o pedofilia?

Secondo la curatrice, che aveva comunque vietato l’accesso ai minori, il lavoro di Sturges non ha nulla a che fare con la pedofilia.

Ma non tutti la pensano allo stesso modo. L’Ong Ufficiali della Russia, vicina al Cremlino, manifestava davanti alla galleria già da ieri. Un dimostrante:

L’esposizione viola i valori della Russia. Noi russi abbiamo i nostri valori, e fra questi non c‘è la pedofilia e le fotografie di bambini nudi.

La delegata del governo ai diritti dell’infanzia Anna Kouznetsova ha condannato la mostra, accusandola di essere un veicolo di diffusione della pornografia infantile.