ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Giocare con il fuoco

Cult

Giocare con il fuoco

In partnership con

Se amate caldo, fiamme e musica heavy metal allora il Festival Internazionale del fuoco è il vostro evento preferito. A Ratomka un villaggio alla periferia di Minsk è un must. Lo scorso week end ospiti e artisti internazionali provenienti da Russia, Ucraina, Stati Uniti, Costa Rica e Francia si sono esibiti in una tre giorni da brividi.

Il Festival, nato nel 2013, è diventato un appuntamento fisso per gli amanti del genere. Giochi di prestigio e spettacoli con il fuoco. Presente quest’anno l’artista ucraino Sergei Poritski detto ‘Zerg’.

“Ci sono persone che sono predisposte a questo genere di cose. Mentre per altre persone la prima reazione quando si trovano davanti al fuoco è aver paura. Non riescono a superare questo blocco, nemmeno per soldi o gloria. Al contrario ci sono persone che una volta che toccano il fuoco con le loro mani non riescono più a farne a meno e a stare lontano da questo”, racconta Poritski

Per l’artista russo Diamidov giocare con il fuoco è una combinazione di diverse arti uniche nel loro genere: “Nei nostri spettacoli abbiamo una combinazione di arti, danza, circo e spettacoli pirotecnici. E’ incredibile e a noi piace moltissimo.”

Domatori del fuoco, così vengono chiamati questi artisti, che non ci sveleranno mai i loro trucchi e segreti ma al festival hanno dato lezioni importanti su come reagire agli incendi.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire
Prossimo Articolo