ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sprint dell'economia britannica nei tre mesi prima del voto

Nel periodo da aprile a giugno PIL a +2,2% su base annua. All'approssimarsi del voto le cifre hanno però cominciato a sgonfiarsi

Lettura in corso:

Sprint dell'economia britannica nei tre mesi prima del voto

Dimensioni di testo Aa Aa

Accelerazione dell’economia britannica, nel periodo appena precedente al voto sull’uscita dall’Unione Europea.

Nel secondo trimestre dell’anno, il PIL del Regno Unito ha superato le aspettative e fatto registrare una crescita dello 0,6%, di due decimi superiore a quella del precedente trimestre.

Qui il dettaglio delle stime preliminari diffuse dall’Office for National Stathistics

Ad alimentare il trend, pari a un incremento del 2,2% su base annua, soprattutto i servizi, su di mezzo punto, e la, produzione industriale ai massimi dal 1999 con un +2,1%. Di appena tre decimi inferiore, l’espansione del manifatturiero, ma attenzione, mettono in guardia le cifre: il boom si è concentrato nel mese di aprile. All’approssimarsi del referendum sulla Brexit, le cifre si sono tutte sgonfiate