ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Rio 2016: volevano insanguinare i Giochi in nome dell'Isil, 10 arresti in Brasile

mondo

Rio 2016: volevano insanguinare i Giochi in nome dell'Isil, 10 arresti in Brasile

Pubblicità

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Sono tutti cittadini brasiliani i 10 sospetti arrestati dalla polizia con l’accusa di progettare un attacco terroristico in occasione dei Giochi olimpici di Rio. Gli inquirenti l’hanno definita una cellula “molto amatoriale”.

Il ministro della Giustizia ha spiegato che erano sotto osservazione dallo scorso aprile. Tra loro anche un minore.

“Sono passati dal fare commenti su alcuni attacchi dell’Isil alla preparazione di attacchi – ha detto il ministro Alexandre de Moraes in conferenza stampa – Pochi giorni fa abbiamo avuto il sospetto che stessero cominciando a preparare delle azioni”.

I componenti del gruppo, il cui leader era di Curitiba, comunicavano attraverso Whatsapp e Telegram. Alcuni di loro avevano giurato fedeltà all’Isil via internet e hanno anche tentato di acquistare un fucile Ak-47 in Paraguay.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo