ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Softbank compra Arm, il gioiello britannico della tecnologia diventa giapponese

società

Softbank compra Arm, il gioiello britannico della tecnologia diventa giapponese

Pubblicità

Arriva la prima acquisizione di un’azienda britannica dopo la Brexit. La conglomerata giapponese di tecnologia e tlc SoftBank compera Arm Holdings e mette le mani sul leader del design dei chip. La maggior parte dei dispositivi mobili, di pple e Samsung ma non solo, adotta infatti l’architettura Arm.

“Arm – ha detto il presidente di Softbank Masayoshi Son – è leader di mercato e il prossimo cambio di paradigma che sta già arrivando è l’Internet of Things. Io credo che IoT sarà una grandissima opportunità”.

La mossa porterà l’azienda giapponese dentro il mondo della progettazione dei chip. L’azienda del Sol Levante ha offerto 1.700 pence per azione con un premio del 43 per cento rispetto all’ultima chiusura di Borsa.

Il valore, al cambio attuale con la sterlina, è pari a circa 31 miliardi di euro.

Un’acquisizione che il nuovo governo britannico ha accolto bene.

“Vogliamo mandare un segnale molto chiaro: siamo aperti agli investitori che vogliono mettere i loro capitali da noi e sfruttare le competenze per far crescere le imprese ed è quello che SoftBank sta proponendosi di fare con Arm. Ci hanno dato garanzie riguardo al loro impegno qui”, ha dichiarato il ministro delle Finanze britannico Philip Hammond.

L’azienda nipponica si è impegnata a lasciare il quartiere generale a Cambridge e non cambierà il management. Inoltre, ha dichiarato che potenzierà Arm, raddoppiando la forza lavoro nei prossimi cinque anni. Non rimane che aspettare l’ok degli investitori.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo