ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Il killer di Joe Cox ai giudici: "Morte ai traditori, libertà per la Gran Bretagna"

mondo

Il killer di Joe Cox ai giudici: "Morte ai traditori, libertà per la Gran Bretagna"

Pubblicità

Thomas Mair, l’uomo arrestato in Gran Bretagna dopo aver accoltellato a morte la deputata laburista Jo Cox, è comparso davanti a una corte di Londra.

Al momento di dichiarare le proprie generalità l’uomo ha detto: “Morte ai traditori, libertà per per la Gran Bretagna”.

Cresce, intanto, in tutto il paese, l’emozione per la morte di Jo Cox, quarantuno anni, sostenitrice del restare in Europa al referendum.

La ricorda con commozione anche il sindaco della capitale britannica, Sadiq Khan.

“E’ stata una persona straordinaria, una brillante attivista politica, una grande militante, una degnissima persona con molte qualità, piena di vita. Jo amava far parte del parlamento”.

E mentre le indagini puntano a chiarire i rapporti tra il killer e ambienti della destra estrema, cresce anche la polemica per le mancate protezioni alla deputata, che pure aveva segnalato in più occasioni all’ufficio del primo ministro di aver ricevuto minacce esplicite.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo