ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Migranti, nuove tragedie in Libia e a sud di Creta, centinaia i dispersi

mondo

Migranti, nuove tragedie in Libia e a sud di Creta, centinaia i dispersi

Pubblicità

Le traversate della speranza in mare fanno nuove vittime. Sono almeno 117 i corpi senza vita rinvenuti sulla costa libica a circa 120 chilometri dalla capitale Tripoli. Tra questi ci sono 70 donne e 5 bambini ha fatto sapere la Mezzaluna Rossa che si sta occupando del recupero dei cadaveri. La settimana scorsa la Guardia costiera locale aveva intercettato più di 450 migranti in quattro imbarcazioni. Alcuni sopravvissuti hanno raccontato di aver visto annegare oltre 100 persone.

I corpi sono stati trovati nella località di Zuara, vicino alla frontiera con la Tunisia. Nelle stesse ore a Sud di Creta 302 migranti diretti verso l’Italia sono stati tratti in salvo dalla Guardia Costiera. Quattro i cadaveri trovati finora. Secondo l’Organizzazione internazionale per le Migrazioni (Oim) a bordo ci sarebbero state almeno 700 persone.

I morti in mare negli ultimi tre naufragi sarebbero 700, tra cui quaranta bambini.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo