ULTIM'ORA

Lettura in corso:

New Mexico: proteste contro contro Trump al grido "Fascista"

mondo

New Mexico: proteste contro contro Trump al grido "Fascista"

Pubblicità

“Fascista” , “Abbiamo ascoltato abbastanza”: sono solo alcuni degli slogan di protesta che hanno interrotto il comizio di Trump, ad Albuquerque, in New Mexico. Il candidato presidenziale repubblicano, fresco del trionfo nelle primarie nello stato di Washington, è stato interrotto ripetutamente dai contestatori. La polizia con difficoltà li ha trascinati fuori dal centro congressi.

Sarcastica la reazione di Trump: “Questi sono i sostenitori di Bernie Sanders, ma ho sentito dire che avremo il 40% dei suoi voti perché lui non vincerà. Il sistema è truccato contro Sanders ed è per questo che non potrà vincere, ma ho sentito dire che stiamo per portare dalla nostra parte quasi il 40% dei suoi sostenitori. Forse, non le persone presenti qui. Bene, fateli uscire fuori”.

Tensione e scontri con la polizia anche a poca distanza dal centro congressi. Il New Mexico è lo stato con il più alto numero di cittadini ispanici, un gruppo di manifestanti è sceso in piazza sventolando bandiere messicane contro le posizioni anti-migranti di Trump. Diversi gli arresti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo