ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Barça, Benfica e Beşiktaş campioni, Suárez e Higuain capocannonieri

the corner

Barça, Benfica e Beşiktaş campioni, Suárez e Higuain capocannonieri

Pubblicità

Campioni con la B maiuscola

Cinzia Rizzi, euronews: “E’ stata l’ultima giornata per quasi tutti i campionati europei e abbiamo tre squadre che finalmente hanno potuto festeggiare, dopo aver tremato per qualche settimana. In comune i tre club hanno la lettera iniziale: B come, Barcellona, Benfica e Beşiktaş”.

Tripudio dei tifosi a Barcellona, Lisbona e Istanbul domenica per la vittoria delle rispettive squadre nei campionati spagnolo, portoghese e turco.

Barcellona festeggia i propri campioni: i giocatori del Barça, club vincitore per la ventiquattresima volta della Liga.

Sabato i blaugrana hanno conquistato il titolo grazie alla vittoria per 3-0 sul campo del Granada. È il decimo titolo ottenuto in trasferta, il secondo con Luis Enrique come allenatore e l’ottavo per Leo Messi e Andrés Iniesta.

Migliaia di tifosi si sono riuniti a piazza Marquês de Pombal a Lisbona per festeggiare il terzo titolo consecutivo del Benfica, il trentacinquesimo della sua storia.

Le aquile hanno chiuso la Primeira Liga con una facile vittoria per 4 -1 contro il Nacional de Madeira, allo Stadio da Luz di Lisbona.

A Istanbul hanno esultato i tifosi del Beşiktaş: i bianconeri non vincevano il campionato dal 2009. Si tratta del quattordicesimo titolo nella storia del club, conquistato nella penultima giornata della Süper Lig: sono infatti sei i punti di vantaggio del Beşiktaş sul secondo classificato, il Fenerbahçe, dopo la vittoria ottenuta contro l’Osmanlispor Ankara, nel nuovo stadio sul Bosforo.

I goleadores Suarez, Higuain e Ibrahimović

Cinzia Rizzi, euronews: “Ci sono solo Up, questa settimana nella nostra rubrica. Di sicuro, almeno uno l’avete indovinato: uno dei protagonisti del successo blaugrana. Ma gli altri chi sono? Scopriamolo insieme”.

Con la tripletta contro il Granada, il blaugrana Luis Suárez raggiunge 40 gol in campionato ed è “Pichichi”, capocannoniere della stagione. Non solo, l’uruguaiano guadagna anche la “Scarpa d’Oro”, ossia il titolo di miglior bomber europeo.

Una tripletta contro il Frosinone e Gonzalo Higuain entra nella storia: con 36 reti è il miglior marcatore di sempre nella serie A. Il record precedente apparteneva a Gunnar Nordahl, 35 gol con il Milan nella stagione ’49-‘50.

Il Napoli, secondo classificato, festeggia anche il ritorno in Champions.

Zlatan Ibrahimović ha detto addio al Paris Saint Germain con una doppietta contro il Nantes. Lo svedese raggiunge quota 38,nuovo record di gol realizzati nel campionato francese da un giocatore del PSG. Uno in più di quelli collezionati da Carlos Bianchi nella stagione ’77-‘78.

I nostri pronostici sulle coppe nazionali

Cinzia Rizzi, euronews: “Con i maggiori campionati giunti al capolinea, restano ora solo le finali delle coppe. Il prossimo weekend è ricco di grandi sfide, eccovi quindi i nostri pronostici. A volte ci azzecchiamo, altre meno… Provateci anche voi, inviandoci le vostre previsioni, attraverso l’hashtag #TheCornerScores”.

La Finale di Coppa d’Inghilterra sarà vinta dal Manchester United, che succederebbe così all’Arsenal.

Il Barcellona conquisterebbe di nuovo la copa del Rey e la Juve la coppa Italia per l’undicesima volta. In Germania dovrebbe festeggiare il Bayern.

Un bicchiere di troppo a bordo campo

Cinzia Rizzi, euronews: “Avranno festeggiato con fiumi di champagne i giocatori del Barcellona sabato sera. Restando in tema, ora vi mostriamo un arbitro, che evidentemente aveva bevuto qualche bicchiere di troppo, prima di un incontro della Serie A ceca. Su queste immagini ci salutiamo e vi diamo appuntamento a lunedì prossimo, per scoprire le regine delle coppe. Restate con noi!”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo