ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tutti i gusti musicali a Les Nuits sonores, Lione

Lettura in corso:

Tutti i gusti musicali a Les Nuits sonores, Lione

Dimensioni di testo Aa Aa

L’elettro duo austriaco Ogris Debris è stato fra i gruppi che hanno inaugurato le “Nuits sonores”, il Festival di musica moderna della città di

L’elettro duo austriaco Ogris Debris è stato fra i gruppi che hanno inaugurato le “Nuits sonores”, il Festival di musica moderna della città di Lione. Gli “Ogris Debris” sono fra i piu’ acclamati esponenti della musica elettronica austriaca e i loro fan vivono fra Tokyo e Parigi, Londra e Mosca. Il loro album di debutto s’intitola Constant Spring

Dalla mittleuropa a Lione è giunto anche il dj e producer tedesco Michael Mayer noto in ambito dance music. E’ fra i proprietari della casa discografica di Colonia Kompakt Si occupa di musica da quando ha 14 anni.

Quest’anno le Nuits sonores hanno presentato soprattutto musicisti della scena di Seoul, Corea del Sud, per esempio il duo Jiha Park e Jungmin Seo che interpretano tradizionali strumenti coreani come il gayageum

Glen Check anche ha molto successo elettronico in Corea e interpreta anche sonorità indie. L’album dela sua band “Haute Couture” ha vinto il maggior riconoscimento per la musica elettronica di Corea.

The Monsters band svizzera che suona live ha infiammato la platea a Lione: http://www.voodoorhythm.com/83-artists/monsters.html. Mescolano suoni anni Sessanta con genuino rock’n‘roll. Il complesso era sorto a Berna nel 1986.

Wolfgang Spindler, euronews: “Le ‘Nuits sonores’ sono qualcosa di piu’ delle sola musica techno, electro e dance. Qui puoi scoprire tutti i colori della musica e ritrovare i ritmi che piacciono”.