ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Correa: "Il sisma è la peggior tragedia in Ecuador in 67 anni"

L’Ecuador scopre ora dopo ora le dimensioni della tragedia che l’ha colpito, mentre si continua a scavare tra le macerie. Il terremoto di magnitudo

Lettura in corso:

Correa: "Il sisma è la peggior tragedia in Ecuador in 67 anni"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Ecuador scopre ora dopo ora le dimensioni della tragedia che l’ha colpito, mentre si continua a scavare tra le macerie. Il terremoto di magnitudo 7.8 che si è verificato sulla costa pacifica sabato ha provocato almeno 272 i morti e oltre 2000 feriti, secondo un bilancio che è ancora provvisorio, come ha ammesso Rafael Correa.

“È la più grande tragedia negli ultimi 67 anni” ha dichiarato in tv il Presidente. “Ma, cara patria, andremo avanti. Impareremo a superare ogni ostacolo, più uniti e solidali che mai. Siamo tutti l’Ecuador.”

Oltre 200 le scosse di assestamento, anche di forte entità.

Difficili i soccorsi. Anche strutture ospedaliere sono state danneggiate.
Aerei militari partecipano all’evacuazione dei feriti.

Correa ha affermato che 10.000 soldati e 4.500 agenti di polizia sono stati mobilitati per i soccorsi e 600 milioni di dollari stanziati per l’emergenza.