ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama a Buenos Aires promette: "Archivi Usa aperti sul golpe militare del 1976"

Da Buenos Aires il presidente statunitense Barack Obama ha rinnovato la condanna per gli attentati di Bruxelles. Reduce dalla storica visita a Cuba

Lettura in corso:

Obama a Buenos Aires promette: "Archivi Usa aperti sul golpe militare del 1976"

Dimensioni di testo Aa Aa

Da Buenos Aires il presidente statunitense Barack Obama ha rinnovato la condanna per gli attentati di Bruxelles.

Reduce dalla storica visita a Cuba, Obama ha promesso al suo omologo argentino, Mauricio Macri, la pubblicazione di documenti secretati sul ruolo degli Usa nel colpo di stato militare in Argentina.

“Sto compiendo un nuovo sforzo per rendere pubblici nuovi documenti di quel periodo oscuro. Sono stati declassificati migliaia di documenti di quell’epoca, ma è la prima volta che vengono declassificati report militari e di intelligence. Spero che questo aiuti a ristabilire la fiducia reciproca, che potrebbe essere andata persa tra i nostri due paesi”.

Nel corso della visita il presidente Usa firmerà accordi bilaterali su diverse materie.

“Un’altro settore in cui siamo impegnati a lavorare insieme è quello del contrasto e della sconfitta del narcotraffico. Siamo felici di cominciare a operare in forma congiunta, di scambiarci delle informazioni, tecnologia, competenze, e di dare battaglia al crimine organizzato e al riciclaggio di denaro”.

Giovedi, a 40 anni dal golpe guidato dal generale Videla, Obama e Macri saranno al Parco della Memoria, il grande memorial dedicato alle migliaia di desaparecidos degli anni della dittatura.