ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama a Cuba: accoglienza da rockstar all'incontro di baseball

Il presidente americano sugli spalti insieme a Raul Castro per l'incontro fra la nazionale cubana e i Tampa Bay Rays

Lettura in corso:

Obama a Cuba: accoglienza da rockstar all'incontro di baseball

Dimensioni di testo Aa Aa

Il trionfo della diplomazia del baseball corona lo storico viaggio di Obama a Cuba. L’accoglienza da rockstar riservatagli dai 45.000 dello stadio Latinoamericano della Avana conferma che un pezzo di storia si è scritto anche in occasione dell’amichevole fra i Tampa Bay Rays e la nazionale cubana.

Fra i giocatori della squadra di St. Petersburg, Florida, anche esuli come Dayron Varona, che per la prima volta hanno avuto l’occasione di riabbracciare i loro cari rimasti a casa.

Le drammatiche notizie in arrivo di Bruxelles zittiscono poi la folla, che insieme a Obama e Raul Castro si unisce a un minuto di silenzio per le vittime, osservato con commozione anche dalle squadre in campo.

Ma la notizia è qui oggi anche un riavvicinamento, che passa per la solenne esecuzione dei due inni nazionali.

In campo, la matematica dà ragione ai Tampa Bay Rays per 4-1, ma a passare alla storia sarà un altro risultato: nello stadio della Avana a vincere è stata la pace, simboleggiata dalle colombe liberate in cielo poco prima dell’incontro.