ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parte il gruppo di lavoro congiunto tra Washington e Seul sul sistema anti-missile per contrastare la Corea del Nord

Si chiama “Thadd”, in italiano “Difesa d’area terminale ad alta quota”. E il sistema anti-missili che gli Stati Uniti e la Corea del Sud potrebbero

Lettura in corso:

Parte il gruppo di lavoro congiunto tra Washington e Seul sul sistema anti-missile per contrastare la Corea del Nord

Dimensioni di testo Aa Aa

Si chiama “Thadd”, in italiano “Difesa d’area terminale ad alta quota”. E il sistema anti-missili che gli Stati Uniti e la Corea del Sud potrebbero decidere di usare in risposta alle minacce nord-coreane. Pyongyang ha nuovamente minacciato un attacco nucleare preventivo.

“Il gruppo di lavoro congiunto sul possibile utilizzo del sistema antimissile Thadd è stato attivato – ha detto il portavoce del dipartimento di Stato americano John Kirby – . Le due parti si sono incontrate per la prima volta il 4 marzo. Il gruppo è guidato dalle US Forces Korea e dal ministro della Difesa sud-coreano”.

Seul e Washington hanno anche dato il via alle esercitazioni militari congiunte. Le manovre proseguiranno fino al 30 aprile e coinvolgeranno 17mila soldati americani e quasi 300mila sudcoreani. Lo scorso mese, il ministro della Difesa di Seul Han Min-koo ha detto che come mezzi sarebbero stati usati F-22, un sommergibile e una portaerei americani, entrambi a propulsione nucleare.