ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: salvati dopo 36 giorni 4 minatori intrappolati in una cava di gesso

In Cina quattro minatori sono riemersi dopo 36 giorni da una cava di gesso nella quale erano rimasti intrappolati, nella località di Pingyi, nella

Lettura in corso:

Cina: salvati dopo 36 giorni 4 minatori intrappolati in una cava di gesso

Dimensioni di testo Aa Aa

In Cina quattro minatori sono riemersi dopo 36 giorni da una cava di gesso nella quale erano rimasti intrappolati, nella località di Pingyi, nella provincia orientale dello Shandong. Era il 25 dicembre scorso quando il crollo aveva provocato un morto e lasciato intrappolati nel sottosuolo 29 operai. In 15 sono stati liberati dalle macerie, 13 sono ancora dispersi.

I quattro sono stati estratti vivi grazie a due grandi fori che i soccorritori hanno scavato in questo mese in corrispondenza dei tunnel della miniera. Gli operai sono stati fatti passare attraverso una sorta di grande capsula. I quattro sono sopravvissuti grazie anche ai viveri necessari forniti dai soccorritori.

Yurong, l’azienda che gestiva la miniera, è sotto indagine giudiziaria per la mancanza di misure minime di sicurezza. Una giustizia che sarà a metà: il proprietario si è suicidato a pochi giorni dalla tragedia buttandosi in un pozzo mentre stava aiutando i soccorritori. Rischiava una pena esemplare.