ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rifugiati. Dura protesta contro centro d'accoglienza nei Paesi Bassi

Due agenti feriti, un numero ancora imprecisato di persone arrestate e soprattutto la più grave forma di protesta violenta contro l’accoglienza ai

Lettura in corso:

Rifugiati. Dura protesta contro centro d'accoglienza nei Paesi Bassi

Dimensioni di testo Aa Aa

Due agenti feriti, un numero ancora imprecisato di persone arrestate e soprattutto la più grave forma di protesta violenta contro l’accoglienza ai migranti che i Paesi Bassi abbiano finora conosciuto.

A Geldermalsen, cittadina di 27.000 abitanti vicino a Utrecht, una folla di quasi 2.000 persone è intervenuta in maniera violenta contro la polizia.

I disordini si sono verificati proprio mentre il consiglio comunale era riunito per decidere la costruzione del centro d’accoglienza per i richiedenti asilo. La sessione è stata sospesa.

Sono 1.500 le persone che dovrebbero essere ospitate nel controverso centro d’accoglienza. Il Ministro della Giustizia olandese Klaas Dijkhoff, responsabile per le politiche migratorie, ha commentato l’episodio definendolo indegno dei Paesi Bassi.