ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco dei talebani a Kabul, Rajoy: "Non era contro l'ambasciata di Spagna"

Una potente autobomba e poi una sparatoria con le forze di sicurezza: torna il terrore talebano nel distretto diplomatico di Kabul. Nel mirino è

Lettura in corso:

Attacco dei talebani a Kabul, Rajoy: "Non era contro l'ambasciata di Spagna"

Dimensioni di testo Aa Aa

Una potente autobomba e poi una sparatoria con le forze di sicurezza: torna il terrore talebano nel distretto diplomatico di Kabul. Nel mirino è finita una guesthouse per stranieri, vicino all’ambasciata di Spagna, nel quartiere residenziale di Sherpur.

Secondo il bilancio del ministero dell’Interno afghano ci sarebbero almeno un morto, un agente spagnolo, e sette civili feriti trasportati nell’ospedale di Emergency. Uccisi due dei tre attentatori.

“L’attacco dei talebani non era contro l’ambasciata spagnola in Afghanistan. Come gli stessi talebani hanno spiegato nella rivendicazione l’obiettivo erano alcune guest houses molto vicine alla nostra sede diplomatica”, ha detto il primo ministro spagnolo, Mariano Rajoy.

“La lotta è ancora in corso” hanno fatto sapere i talebani che hanno rivendicato subito l’attacco diretto contro “l’invasore”.

È il secondo attentato in tre giorni. Solo martedì scorso la guerriglia talebana ha assaltato l’aeroporto internazionale di Kandahar, nel sud dell’Afghanistan: 27 ore di assedio in cui sono morte 50 persone.